Le bici elettriche del futuro vanno sull’acqua: Hydrofoiler XE-1

bici elettrica del futuro

Le bici elettriche sono il futuro, ma c’è chi va oltre questa affermazione dando vita a nuove forme di bici elettriche: le e-bike del futuro che forse prima o poi voleranno, ma che per ora iniziano ad andare sull’acqua.

Le bici elettriche del futuro arrivano dalla Nuova Zelanda

Dalla Nuova Zelanda arriva un innovativo mezzo di trasporto a pedalata assistita capace di galleggiare e permettere di muoversi in acqua pedalando e sfruttando l’aiuto del motore.

L’Hydrofoiler XE-1 è la nuova bici elettrica “da acqua” realizzata dalla Manta5.

Il mezzo potrebbe essere definito una via di mezzo tra bici elettrica ed aliscafo, ma rimane il fatto che permette di far pedalare nel bel mezzo di uno specchio d’acqua, sia esso un lago, un fiume o il mare.

Le novità delle bici elettriche di Manta5

Tecnicamente la struttura di queste innovative bici elettriche è composta da una scocca in fibra di carbonio, un telaio in alluminio 6061-T6, un’elica in nylon, un motore elettrico brushless da 400 watt che permette di arrivare a circa 15 km/h. L’autonomia della batteria è di circa un’ora ma tutto dipende dalla resistenza dell’acqua e anche dal livello di assistenza selezionato.

Il  mercato per il momento sarà aperto in Nuova Zelanda con una vendita in edizione limitata e un prezzo di circa 4300€.

In futuro comunque si spera di vederla anche sul mercato del resto d’Europa.

 

Condividi