Come trasportare la bici elettrica in auto?

trasportare bici elettrica in auto

Per la tua prossima vacanza come trasportare la bici elettrica in auto? Basta scegliere un portabici adatto alle tue esigenze.

Quello del come trasportare una bici elettrica sull’auto non è un problema di facilissima soluzione.

Questo perché, a dispetto dei tanti modelli di portabici presenti sul mercato, molti di questi devono essere scansati dalla scelta perché adatti al trasporto di bici normali, ma non di bici con sistema di alimentazione elettrico.

Come trasportare la bici elettrica in auto? Tre tipologie di portabici

Generalmente i portabici sono divisibili in tre tipologie:

1- portabici da tetto

2- portabici posteriore

3- portabici a gancio da traino

Trasportare la bici elettrica in auto considerando i punto a sfavore

Nonostante in molti prediligano i primi due c’è da dire che il sistema migliore per trasportare la bici elettrica in auto è utilizzare il portabici al gancio da traino.

In molti utilizzano il portabici da tetto, ma a sfavore di questa tipologia sicuramente c’è la difficoltà di carico di una bici elettrica molto più pesante di una bici classica.

A questo aggiungiamo la scarsa stabilità delle bici e anche un danneggiamento dell’aerodinamica dell’auto che andrà a consumare molto di più per il viaggio da fare.

Si potrebbe optare per un sistema posteriore o da tetto eliminando la batteria in modo da diminuire il peso e poter utilizzare anche un semplice ed economico portabici posteriore e preservando inoltre anche la batteria (non esponendola a temperatura poco adatte).

Questo però non costituisce un miglioramento tale per cui questi due sistemi possano essere considerati le migliori alternative.

Trasportare la bici elettrica in auto: il sistema migliore

Nonostante l’eventuale decisione di smontare la batteria, rimane il fatto che, per viaggi lunghi, il portabici al gancio di traino è il mezzo più adatto per trasportare la bici elettrica in auto.

Questo è infatti pensato per il trasporto di merci più pesanti di un semplice portabici posteriore.

Questa tipologia di portabici viene installata al gancio di carico e permette di trasportare la bici elettrica in auto in modo stabile e sicuro.

A seconda dei modelli si può arrivare a caricare 1 bici o anche 2 o 3. La sistemazione posteriore permetterà anche di non danneggiare l’aerodinamica del veicolo senza aumentare eccessivamente i consumi di carburante.

Le vostre opinioni

Voi come affrontate il problema di trasportare la bici elettrica in auto? Quale portabici utilizzate? Sapete darci dei pro e contro?

Più venduti - Posizione n. 1
WOLTU FZ1132 Portabici Posteriore Auto Supporto Bike in Ferro per Fino a 3 Bici
  • MATERIALE--La struttura in ferro, articolo stabile e pratico.
  • DIMENSIONI--76x47x10cm, carico max: 40kg.
  • MONTAGGIO--Facile e veloce da montare e smontare.
  • Portabici posteriore per portare 2-3 bici.
  • Portabici universale con cinghie, ideale per il trasporto in vacanza o in giro di bici.
Più venduti - Posizione n. 2
Peruzzo Siena Fisso, Portabici gancio traino per il trasporto di 2 biciclette
  • Portabici gancio traino.
  • Facile da montare e smontare
  • Poggiaruote ampio
  • Fornito di braccetti per la 2° bicicletta
  • Cinghia di sicurezza cucita direttamente sul portabici
Più venduti - Posizione n. 3
MENABO' BIKI portabici posteriore per 3 biciclette, fissaggio con cinghie
  • Portabici da portellone posteriore in acciaio
  • Adatto al trasporto di max 3 bici
  • Montaggio veloce e sicuro
  • Fissaggio mediante cinghie regolabili
  • Portata 45 kg
OffertaPiù venduti - Posizione n. 5
Scicon Bike Defender Proteggi Bici, Nero
  • Materiale: Lycra con sistema Aeroflux
Condividi