I migliori kit di conversione 2018: avere una bici elettrica in pochi minuti

Kit di conversione bici elettrica

Abbiamo già visto che, se vuoi convertirti alla bici elettrica, ma non vuoi comprare una nuova bici, puoi avere una e-bike trasformando la due ruote che già possiedi: basta acquistare un kit di conversione magari tra i migliori kit di conversione 2018.

Il mercato offre ormai numerose alternative più o meno low cost. Quindi se hai una buona bici che non vuoi cestinare, o se anche vuoi testare come funziona una bici elettrica senza spendere un patrimonio, il kit di conversione è l’alternativa giusta.

Come orientarsi nella scelta? Ti abbiamo già spiegato gli elementi da considerare nell’acquisto di un kit di conversione.

E ti abbiamo dato un elenco di alcuni marchi di kit di conversione da considerare. Il punto è che il mercato varia in modo molto veloce quindi oggi siamo pronti per mettere nero su bianco una nuova lista di consigli assolutamente aggiornata.

Ti daremo quindi i nomi dei migliori kit di conversione 2018.

7 tra i migliori kit di conversione 2018

Non è facile seguire tutte le novità che si sono susseguite per questo 2018 in materia di kit di conversione per bici elettrica, ma proveremo comunque a darvi qualche dritta interessante.

1- Bosh Active Line plus

Il nome Bosh è decisamente una garanzia. In questo caso abbiamo un motore pensato proprio per gli spostament un po’ più lunghi tra varie città e per i più implacabili biker, silenzioso ed affidabile.

2- Bosh Active Line

Per chi si sposta in città o per i biker occasionali che non vogliono rinunciare alla qualità.

3- Rubee X

Si tratta di un kit di conversione che va montato sulla ruota posteriore lavorando direttamente su di essa. Si può partire dalla versione a 269 sterline fino ad arrivare a quella a 369.

[amazon bestseller=”kit di conversione ebike”]

4- Smart Engine

In poco tempo la tua bici si trasforma in una bici elettrica da 150 Watt con l’aggiunta di un solo kg di peso. Per massimizzare la batteria il motore si attiva solo se viene applicata una forza tale da raggiungere dai 7 ai 25 km orari.

5- Copenaghen wheel

Torniamo ad un livello superiore con la Copenaghen Whell sviluppata a Boston e ora anche sul mercato italiano.

La sua autonomia è di circa 50 km e si ricarica in 4 ore. Nel modello americano può raggiungere 32 km orari, ma questi sono stati ridotti a 25 nella versione europea.

Si può montare su ogni bici  da 26” o 28” basta che non abbiano i freni a disco.

Il prezzo di questo gioiellino è di 1200€ circa.

6- Best di Bikee Bike

Questo kit ha un motore da 250 W e monta celle Sony da 320 Wh. Il kit è venduto con batteria di tre tipi 320, 420 o 550 Wh

7-Swytch bike

Anche qui si applica una nuova ruota con mozzo che incorpora il motore.

E’ poi composto da sensori per la pedalata e la frenata, e batteria al litio che vanno montate sul manubrio con un pacchetto specifico.

Forse non è esteticamente accattivante, ma è semplice da montare, pratico e con un prezzo concorrenziale considerando i circa 600€ di costo.

[amazon bestseller=”kit di conversione bici elettrica ruota anteriore”]

Condividi