Il kit di conversione economico arriva dalla Svezia: Eazy Bike

kit di conversione

Per chi cerca una via economica alla bici elettrica ecco la possibilità di avere una e-bike senza spendere una cifra esorbitante.  Arriva sul mercato ad aprile 2018 il kit di conversione economico svedese Eazy Bike.

Eazy Bike è il progetto di una startup svedese che grazie all’enorme successo del crowfunding di Indigo (con il quale hanno raccolto il doppio della cifra richiesta un mese prima della scadenza) è arrivata a produrre un oggetto  già valutato tra i migliori kit di conversione.

Eazy Bike: doppia versione per due mercati

Il kit di conversione Eazy Bike si compone di due parti: da una parte c’è la batteria agli ioni di litio  con potenza 36V, 6 Ah, 216 Wh, dall’altra un motore a frizione da 250 W.

Per gli Usa sembra sia stata progettata una versione di motore anche più potente che arriva a 350 W e con pulsante di accelerazione che può far arrivare la bici a 32 chilometri orari (versione qui invece non legale).

Eazy Bike: un kit di conversione semplice, leggero ed economico

Non ci sono dubbi che gli elementi del successo di questo kit di conversione siano quelli giusti per attrarre un mercato vastissimo.

1- Semplicità: il montaggio richiede pochi minuti e può essere effettuato anche da una mano non esperta. Probabilmente servono più dei due minuti pubblicizzati dai produttori, ma rimane comunque una istallazione piuttosto immediata.

2- Leggerezza: è impressionante pensare che il peso di questo oggetto sia di soli due kg.

3- Economicità: il prezzo del kit di conversione economico svedese sarà di circa 135 €. Con una spesa minima tutti potranno avere a disposizione una bici elettrica da città.

A tutto ciò possiamo aggiungere la velocità di ricarica della batteria che può essere completata in un massimo di 3 ore per avere un’autonomia di 50 km.

Ancora qualche mese di tempo poi avere una bici elettrica sarà veramente economico.

 

 

Condividi