Tendenze e-bike 2020: queste sono le innovazioni della tecnologia ciclistica da tenere d'occhio

Tendenze e-bike 2020: queste sono le innovazioni della tecnologia ciclistica da tenere d’occhio

Tendenze e-bike 2010

È tempo di cogliere l’occasione per riflettere sulle tendenze Tendenze e-bike 2020 che stanno emergendo per guardare al futuro e vedere cosa il mercato serba per tutti i biker italiani e non.

La tecnologia della bici non si fermerà mai come è successo nel 2019, anno di crescita considerevole del mercato.

Ma il 2020 cosa ci regaler à . Come cambieranno le bici elettriche nel prossimo anno?

Quali tendenze e-bike tecnologiche sono previste per il 2020?

Tendenza 1: Pneumatici tubless

C’è una grande spinta da parte dell’industria verso i pneumatici tubeless che presentano un minor rischio di forature e, in caso di necessità permettono di sigillare la foratura senza problemi, a condizione che non vengano tagliati. 

Le gomme tubeless hanno anche una resistenza al rotolamento inferiore, il che vuol dire minore resistenza alla pedalata.

Tendenza 2: l bici elettriche puntano alla varietà

La e-bike in particolare sta attualmente subendo uno sviluppo noto per le scarpe sportive degli anni ’80! A quel tempo c’erano tre o quattro modelli tra cui scegliere, che erano a metà strada per tutte le applicazioni. Oggi ci sono prodotti specializzati non solo per ogni sport. La scarpa è anche espressione dello stile di vita e del carattere di chi lo indossa.

E’ questa la via che sta percorrendo il mondo della Bici elettrica.

Nel settore del trasporto merci in particolare, ci saranno più di tre o quattro modelli tra cui scegliere l’anno prossimo, tra cui una serie di soluzioni per famiglie con più di un bambino o per uso commerciale. 

Un occhio particolare sembra rivolto anche alle trasmissioni elettriche su biciclette pieghevoli compatte che rappresentano il il collegamento ideale tra il trasporto pubblico e il posto di lavoro.

Inoltre, i produttori vedono che la corsa agli armamenti sta conducendo nella direzione sbagliata in termini di portata. Invece, con l’uso intelligente dei motori elettrici, il supporto piuttosto appariscente durante la pedalata e il telaio, che integrano completamente un motore compatto e una batteria sottile, raggiungono gruppi completamente diversi di acquirenti, vale a dire quelli che in precedenza non potevano fare amicizia con il “corpo estraneo” ” motore elettrico.

Di conseguenza, emergeranno alcuni modelli davvero ben progettati per la prossima stagione, alcuni guidano in modo così naturale e integrano la guida in modo così armonioso che persino le giovani generazioni e gli atleti oseranno affrontare l’argomento!

Trend 3: bici da strada – Tour DE France ed effetto Buchmann?

Tuttavia, non ci sono solo fattori tecnici che possono ispirare un settore come quello delle biciclette. Con Emanuel Buchmann, un tedesco ha cacciato il campo per la prima volta dopo decenni al Tour de France quest’estate. Sebbene alla fine non sia stato sufficiente ottenere la vittoria generale, è stato proprio a causa del suo stile di guida astutamente contenuto ma coraggioso da sfavorito e dal suo quarto posto che molti tedeschi hanno di nuovo seguito il round trip nel 2019.

Il ciclismo professionistico ha dovuto soffrire delle conseguenze degli scandali sul doping, soprattutto in Germania, ma l’attenzione era piuttosto bassa nonostante i numerosi successi quotidiani. Con un potenziale vincitore del round trip Buchmann, ci si può aspettare che nel prossimo anno chiaramente più bici da corsa andranno sul bancone e sicuramente l’una o l’altra porterà anche un motore elettrico in sé.

Condividi