Bici elettrica 36 volt: maggiore potenza per la tue due ruote

Bici elettrica 36 volt

Per chi non è ferrato della materia ciclistica entrare in un negozio e cercare di capire la differenza tra una bici elettrica 36 volt o una 24v e via dicendo può essere complicato.

Un passo alla volta allora cerchiamo di capire cosa si intende per bici elettrica 36 volt.

Bici elettrica 36 volt: sceglierla o no?

In genere sul mercato è possibile trovare 2 standard: la bici elettrica 36 volt o la 24 v.

Con i volt si indica la tensione della batteria e questa corrisponde alla differenza del potenziale che si va a creare tra i due poli. A parità di corrente emessa più è alta la tensione più il motore è potente.

Non è detto si abbia bisogno di una potenza superiore per arrivare a percorrere percorsi cittadini. Valutate sempre il tipo di percorso da effettuare giornalmente e anche la lunghezza dell’itinerario.

In caso di itinerari con maggiori tratti in salita una bici elettrica 36 volt potrebbe essere molto più adeguata di una 24 volt.

Maggiore potenza significa anche minore sforzo e quindi minore consumo e minore usura della batteria stessa, che, come detto, costituisce la voce di spesa maggiore di una bici elettrica.

[amazon bestseller=”bici elettrica 36 volt”]

[amazon bestseller=”bici elettrica 36v”]

[amazon bestseller=”bici elettrica 36″]

Condividi