Come guidare la bici con pioggia: 8 regole per la tua sicurezza

come guidare la bici con pioggia

Anche quando non ci si vuole pensare la brutta stagione prima o poi arriva, ed eccoci a ripensare a come adattare le nostre abitudini al nuovo clima… per esempio: come guidare la bici con pioggia?

Se vi sembra una domanda stupida forse è meglio parcheggiare la bici in un angolo e aspettare il bel tempo perché rischiate veramente di farvi male.

Soprattutto per chi è un amante di MTB è importante imparare questo stile di guida un po’ umido, perché è con la pioggia che lo spirito dei biker da fuori strada viene fuori.

Prima di avventurarsi in pericolose pedalate con bagnato forse è meglio mettere a mente qualche regola di guida.

8 regole per guidare la bici con pioggia

1- Regolare la pressione delle gomme

Sgonfiare leggermente le gomme permette di aumentare il grip di queste con il terreno e migliorerà l’aderenza con superfici lisce.

2- Moderare la velocità

Regola base su come guidare la bici con pioggia. Sarebbe superfluo dirlo, ma con il bagnato è bene andare più piano e avere più spazio per la frenata.

3- Utilizzare i freni solo quando necessario

Non stiamo dicendo di non frenare e rischiare la vita. In realtà bisogna stare molto attenti a DOVE si frena. Ad esempio non si può fare una frenata decisa in un punto in cui la pavimentazione è particolarmente scivolosa.

4- Cercare la traiettoria più asciutta

Se siete appassionati di formula uno questa frase vi sembrerà abbastanza semplice e applicabile alle regole per guidare la bici con pioggia.

Con la pioggia sul terreno si formano pozze d’acqua, ristagni di melma, o accumuli di immondizia.

Si tratta di elementi che possono pregiudicare l’aderenza al terreno. Per questo motivo è molto meglio cercare traiettorie il più possibile pulite.

5- Mantenere il peso centrale

Non sbilanciarsi è fondamentale anche se si affrontano percorsi sconnessi e piuttosto impegnativi.

Se il peso non viene ben distribuito basta poco a far scivolare la bici in un tratto bagnato e scaraventarvi a terra.

6- Non pedalare con l’ombrello

Non prendiamo in giro nessuno, ma purtroppo capita di vedere per strada individui in bici con una mano sullo sterzo e l’altra a reggere l’ombrello.

A parte l’indubbia mancanza di sicurezza nella guida con una mano, un ombrello pedalando non copre un bel niente. Quindi, se volete adottare la bici come mezzo di trasporto dotatevi almeno della base indispensabile di un abbigliamento bici impermeabile.

In proposito puoi trovare qualche dritta sul nostro vecchio post:

Abbigliamento ciclismo waterproof: in caso di pioggia cosa fare?

7- Renditi visibile

La pioggia riduce la visibilità quindi il consiglio migliore è di utilizzare abbigliamento da bici con strisce catarifrangenti. Darai una mano ai guidatori intorno a te a vederti meglio.

8- Adotta una guida fluida

Evitare sterzate improvvise o frenate brusche è l’unico modo per evitare cadute.

[amazon bestseller=”bici pioggia”]

Condividi