Bici elettriche economiche: la classifica

bici elettriche economiche

Acquistare una bici elettrica è sicuramente una soluzione valida per chi vuole tenersi in forma o per chi vuole muoversi nei percorsi cittadini in maniera sostenibile. Il problema dei costi blocca però molti. Eccoci allora alla ricerca di bici elettriche economiche che mantengano un adeguato livello di qualità.

La scelta di una bicicletta a pedalata assistita è determinata dalla lunghezza del tragitto giornaliero, ma anche da eventuali dislivelli o ancora dalla necessità di giungere a destinazione in poco tempo e con poco sforzo.

A seconda della situazione è insomma possibile orientarsi su una determinata gamma di soluzioni che possono variare dal punto di vista delle prestazioni ma anche del peso e dell’aspetto economico.

Eccoci allora a discutere per costruire un qualche spunto che vi porti a scegliere una bici elettrica economica.

Le migliori bici elettriche economiche

BIWBIK Sunday 200

Facciamo partire la nostra classifica dalla BIWBIK Sunday 200. Si tratta di una bici elettrica con motore 250W e cerchi da 26″, cambio Shimano a 6 velocità, batteria agli ioni di litio 36V e 3 modalità di PAS.

Questa bici può coprire, con una ricarica, una distanza compresa tra i 35 e i 65 km a seconda di come viene utilizzata.

E’ sicuramente una bici adatta ai percorsi cittadini ed è abbastanza leggera per essere una city-bike. Il prezzo si aggira sui 650€.

Ancheer

La Ancheer è la seconda bici che si posiziona nella nostra classifica di bici elettriche economiche.

Mountain bike elettrica  in lega di alluminio con batteria al litio 36 V/8ah che può coprire una distanza tra i 25 e i 50 km. Ha inoltre freni a disco, ruote 26″ e cambio Shimano a 21 marce.

Le ruote antiscivolo la rendolo comoda anche per l’utilizzo con pioggia o neve.

Non ha una grande autonomia, ma è sicuramente molto maneggevole. Il prezzo è sotto i 700€

Momo Design Florence

La bici Momo Design Florence è dotata di motore brushless da 250W, cambio Shimano a 7 rapporti, 3 modalià di assistenza alla pedalata, telaio in alluminio, batteria al litio da 36V/10Ah con un’autonomia fino a 70 km.

Si tratta insomma di una interessante bici da città ad un costo di 800€.

NCM Milano

Questo quarto modello di bici elettrica è sicuramente superiore alle altre e non solo per il prezzo che arriva intorno ai 1300€, ma anche per i componenti decisamente di qualità superiore.

Non si tratta di una bici elettrica entry level eppure riesce ad avere un prezzo inferiore ad altre bici con le sue caratteristiche (queste si assestano intorno ai 1800€).

Il motore di questa bici è un Das Kit X15 da 250W. Dal display LCD in dotazione si possono impostare fino a 6 livelli di assistenza. Il cambio è shimano a 7 velocità

La batteria da 48V/13Ah garantisce una autonomia tra 40 e 130 km.

In città è sicuramente un’opzione di bici elettrica economica dall’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Consigli aggiuntivi

Anche se parliamo di bici elettriche economiche l’acquisto comporta una spesa non inferiore ai 600 euro. Per questo è bene scegliere con attenzione il modello da acquistare, evitando di lasciarsi tentare da un prodotto economico, ma non corrispondente alle proprie necessità.

Per aiutarti nella scelta vi consigliamo di leggere anche il nostro post informativo

Come scegliere una bici elettrica da città bella e funzionale

Condividi