Abbigliamento ciclismo invernale: pedalare quando fa freddo!

abbigliamento ciclismo invernale

L’inverno non può di certo essere considerata la stagione migliore per andare in bici e questa è l’idea comune di molti ciclisti alle prime armi che mollano la bici a novembre per riprenderla ad aprile.

Logicamente il clima non è dei migliori per gli spostamenti su due ruote, ma non si è costretti a rinunciare alla bici in attesa di miglioramenti climatici.

La via migliore è quella di scegliere l’abbigliamento ciclismo invernale più adatto.

Pedalare in inverno: abbigliamento ciclismo invernale

Il giusto completo invernale da ciclismo può fare la differenza tra un ciclista in salute e uno con l’influenza costretto a letto.

Le condizioni climatiche da affrontare sono molte (pioggia, vento, basse temperature), ma un buon completo invernale di base può essere un buon punto di partenza.

1- Coprire le estremità

Paradossalmente nella scelta di abbigliamento ciclismo invernale, non è il busto che deve essere coperto immediatamente, quanto mani e piedi.

Se mani e piedi congelano diventa impossibile utilizzarli al meglio con conseguenti problemi anche di sicurezza della pedalata.

Il problema principale è riuscire a trovare coperture che garantiscano calore e contemporaneamente agibilità: guanti troppo spessi sono difficili da usare e rendono difficili i movimenti.

Per quanto riguarda i piedi è bene acquistare delle calze termiche di buona qualità.

2- Coprire il busto

Se non si copre bene il busto l’influenza è in agguato!

L’abbigliamento ciclismo invernale vede, in questo caso, come elemento essenziale l’intimo.

Qui l’alternativa è scegliere una mezza manica da utilizzare anche durante la mezza stagione, oppure una manica lunga specifica per l’inverno.

Sopra questa può essere utilizzata una maglia termica e poi, a seconda della temperatura, una giaca ciclismo invernale.

Tutto deve essere in materiale tecnico ben traspirante.

3- Coprire poco le gambe

Essendo la parte più in movimento, le gambe non devono essere coperte troppo per evitare di sudare eccessivamente.

Si può optare per i gambali, lunghi o corti, o per i pantaloni che possono essere salopette invernale ciclismo o pantaloni anti-vento.

4- Attenzione alla testa

In genere la testa è abbastanza coperta dal caschetto, ma in discesa o con vento può essere utile un berretto aggiuntivo o anche un passamontagna.

[amazon bestseller=”abbigliamento ciclismo invernale”]
[amazon bestseller=”completo invernale ciclismo”]
[amazon bestseller=”giacca ciclismo invernale”]
[amazon bestseller=”salopette invernale ciclismo”]

Condividi