Salopette da ciclismo: i due elementi della scelta

salopette da ciclismo

L’abbigliamento da ciclismo, come già detto, è sicuramente una parte importante dell’attività ciclistica.

A seconda del tipo di utilizzo che si fa della bici la tipologia di abbigliamento cambia quindi non tutti compreranno una salopette da ciclismo.

Se si è però dei ciclisti professionisti, oppure appassionati di bici che la utilizzano a livello sportivo per lunghe tratte e con ogni situazione climatica, una salopette da ciclismo potrebbe risultare un capo di abbigliamento piuttosto comodo.

Come scegliere la salopette da ciclismo più adatta

La salopette da ciclismo è un indumento simbolo di questo sport.

Si può dire che va ad inserire chi lo indossa in una sorta di comunità dedita a questa disciplina a livello sicuramente più avanzato rispetto ai semplici utilizzatori casa/lavoro.

Elemento 1- il fondello

La scelta della salopette da ciclismo deve proprio partire dal fondello, cioè dall’imbottitura bassa che proteggerà dal sellino e dai km in sella.

Il fondello della salopette da ciclismo deve essere ergonomico, confortevole e anche traspirante.

Per approfondire l’argomento sulla scelta  del giusto fondello potete leggere il vecchio articolo:

Pantaloncini ciclista: scegliere il fondello giusto per la propria sicurezza

Elemento 2- Il tessuto

I tessuti tecnici contemporanei sono una vera manna dal cielo per i ciclisti moderni.

Questi tessuti risultano elastici , traspiranti, di spessori ridotti e con trame diverse a seconda della parte del corpo sulla quale si posizionano.

Questo permette di scegliere un modello di salopette da ciclismo in base alla stagionalità e di pedalare con ogni condizione climatica.

[amazon bestseller=”salopette ciclismo”]

[amazon bestseller=”salopette invernale ciclismo”]
[amazon bestseller=”salopette ciclismo estivo”]

Condividi